Tel: +33 (0) 495 284 793 | Email: info@misscarrington.com

Scopri qui sotto tutte le nostre ultime proposte per la Sardegna, o usa i filtri per una scelta mirata sulle tue esigenze.
PREFERENZE




PARTECIPANTI




GENERE



DURATA DELLA VACANZA



SOGGIORNO SARDEGNA: STORIA, CULTURA E TRADIZIONI

"VILLA ASFODELI" nella Costa Ovest della Sardegna

  • La bellissima spiaggi di Putzu Idu
  • Il museo di cabras e le statue di Monte Prama
  • L'antica città di Tharros
  • Il complesso nuragico di Sant Antine
  • Le misteriose Domus de Janas
  • I Griffoni della Sardegna
  • Il museo dei costumi tradizionali

Un viaggio alla scoperta delle suggestioni di un territorio fra i meno conosciuti della Sardegna, ma ricchi di storia, paesaggi, tradizioni e sapori.
La posizione geografica è unica: meno di un’ora e mezza da tutti gli aeroporti della Sardegna e la possibilità di raggiungere in solo un’ora i luoghi più suggestivi dell’Isola.
Il soggiorno si svolgerà a partire da l’hotel de Charme « Villa Asfodeli » che si trova nell centro storico di Tresnuraghes, tipico paese nella Sardegna occidentale.
La prima impressione, entrando nella Villa  stile Liberty e attraversandola fino ad arrivare al giardino con la piscina, è di un luogo ideale per una vacanza di relax, arricchito dalla zona wellness; scoprirete anche che Villa Asfodeli offre tutto per una vacanza piena di sorprese: suggestivi itinerari di trekking per conoscere a fondo questo meraviglioso territorio, escursioni guidate alla scoperta delle origini dell’Isola per visitare Nuraghi, Chiese Romaniche, Torri Spagnole, degustazioni di prodotti gastronomici preparati ancora secondo ricette tradizionali, accompagnati da vini profumati.

Prezzo a partire:

€ 768/pers*


Stagionalità:
Tutto l'anno

Durata
8 GIORNI/ 7 NOTTI

alloggio
Hotel Villa***

tipo
Autotour o transfert privati
PRENOTA
Partenza:
Arrivo:
Persone:
MANDAMI IN VACANZA!
Contattateci per maggiori info

PROGRAMMA

GIORNO 1- Arrivata in Tresnuraghes
Arrivo a l’hotel Villa Asfodeli e sistemazione in camera.

GIORNO 2-  Storia Antica
Partenza per l’escursione verso sud alla scoperta della Penisola del Sinis. Bellissimi panorama pieni di blu del mare si apriranno a voi dopo una vallate di olivetti per arrivare alla famosa chiesa di di S.ta Caterina e di S’Archittu.
La giornata proseguerà con un escursione in battello a partire da una spiaggia bellissima « Putzu Idu », verso l’area marina protteta dell’isola di mal di ventre.
Al ritorno raggiungerete  Cabras per visitare prima le rovine dell’antica città di Tharros e poi visita al Museo Archeologico di Cabras per l’incontro con i Giganti di Monte Prama: statue giganti in pietra, recentemente restaurate, databili al IX secolo a.C..

GIORNO 3- Nuraghi e Domus de Janas
Partenza per una delle escursioni più suggestive e ricche di storia della Sardegna: un viaggio nei territori del Logudoro e del Meilogu, nella parte nord-occidentale dell’Isola, un tempo parte del Giudicato di Torres. Tutta l’area è come un grande museo a cielo aperto con una grande concentrazione di culture e testimonianze, da quella preistorica Nuragica a quella Romanica.
 La prima parte dell’escursione inizia a Bonorva area dedicata alle vestigia preistoriche con la visita alla Necropoli di Sant’Andrea Priu con la possibilità di visitare le suggestive Domus de Janas, tombe ipogeiche scavate nel calcare (secoli XXX e XXIX a.C.). per Torralba dove avremo la possibilità di visitare il complesso nuragico di S.tu Antine (secolo XVI a.C.), uno dei più importanti della Sardegna, posizionato in quella che per la ricchezza delle testimonianze viene chiamata la Valle dei Nuraghi. Poco distante dal complesso di S.tu Antine è possibile incontrare nelle vicinanze del paese di Borutta la chiesa romanica di S.Pietro di Sorres (secolo XI-XII) in stile romanico-pisano.
La giornata non è ancora finita dopo un pranzo tipico lugodorese continua la scoperta e visita tra retabli del 500 e chiese in stile pisano del 300.

GIORNO 4 – I Grifoni della Sardegna
La giornata è dedicata alla natura e particolarmente all’osservazione dei Griffoni unica specie di avvoltoi che vive e si riproduce nel territorio italiano. Escursione per osservare e conoscere le abitudini e l' ambiente di questo maestoso uccello rapace che in Sardegna è ancora del tutto attiva nel suo ruolo naturale.

GIORNO 5 – Artigianato e cultura
Partenza per un tour non troppo impegnativo, ma che offrirà grandissime sorprese alla scoperta di Bosa e della Planargia; Vista di piccoli borghi con dimostrazioni della lavorazione dell’intreccio in asfodelo per costruire bellissimi cestini ma anche Tinnura dove si trovano dei murales unici. La giorna continua con altre visite e scoperte molto interressanti..lasciatevi guidare da Miss Carrington...

GIORNO 6 – Una Gionata in Barbaggia
All’est della Sardegna potrete scoprire la Barbagia, la parte della Sardegna che più ha mantenute intatte le antiche tradizioni dell’Isola. Reccandovi a Nuoro, lungo la strada, si possono vedere  Nuraghi e la chiese Bizantine di Santa Sabina a Silanus. Visita al Museo del Costume e alla Casa di Grazia Deledda Premio Nobel per la letteratura e uno dei personaggi più importanti della cultura sarda.
Si parte da Nuoro per raggiungere una caratteristica località agropastorale per un tipico pranzo preparato dai pastori con salumi, formaggio, pasta fatta in casa e porcetto arrostito allo spiedo. Nel pomeriggio visita di Orgosolo, un vero e proprio museo all’aria aperta con i suoi Murales che richiamano i tempi bel banditismo e delle lotte per l’indipendenza dell’isola.

GIORNO 7– Alghero

Una Città fra le più ricche di storia della Sardegna che mantiene intatte le sue origini Catalane: prendendo la bellissima strada litoranea che garantisce panorami eccezionali con affacci a strapiombo sul mare. Visita al vastissimo e interessante centro storico con itinerari fra le strade dai caratteristici palazzi in arenaria e le passeggiate lungo i bastioni sul mare: la città offre la possibilità di trascorrere piacevolmente un poco del vostro tempo per lo shopping e la ricerca di curiosità, con una attenzione particolare alla lavorazione del corallo, attività per la quale gli artigiani di Alghero sono fra i migliori al mondo. Pranzo in un caratteristico agriturismo e, nel dopo pranzo, escursione verso Capo Caccia e la Baia di Porto Conte.


GIORNO 8 – Fine

Fine del Soggiorno
Come arrivare:
L’aeroporto più vicino per la partenza e l'arrivo è Alghero, ma potete arrivare a Olbia o Cagliari.
Il porto più vicino è quello di Porto Torres, ma potete arrivare a Santa Teresa, Olbia o Cagliari.
Servizi necessari: noleggio veicolo o transfert privato
Contattateci per magiori informazioni.

Il prezzo comprende:
♦ 7 pernottamenti in camera doppia con vista
♦  drink di benvenuto e briefing per spiegare i programmi giornalieri
♦  5 cene e 4  pranzi gourmet oro - ristorante "agriturismo" a Cabras, Bonorva, Orgosolo, Alghero -
♦  degustazione di vini e il brunch in cantina -
♦ Il Trekking  alla scoperta e pranzo tipico in ovili con prodotti tipici sardi
♦ Escursione in barca lungo il fiume Temo, Bosa
♦ 2 accessi alla zona benessere dell’ hotel Villa Asfodeli
♦ Tikets per visitare Tharros, Santa Cristina,il museo di Cabras e il Museo di Nuoro, il Centro storico e il Castello Malaspina a Bosa, il Nuraghe e la chiesa romana di  S.Antine a Ardara, Borutta e la cartella Codrongianos.
Il vostro Dossier completo di giorno per giorno.
Assistenza telefonica
Il prezzo non comprende:
Il trasferimento da e per l'aeroporto - le mance - gli extra di carattere personale - tutto quanto non menzionato nel programma.
 
 
Facebook Google+ Twitter Pinterest LinkedIn Addthis
Loading…